Torna a Eventi FPA

partner

CCIAA di Roma

Promuovere lo sviluppo del territorio e delle sue imprese e migliorare la qualità della vita dei cittadini: è questo l’obiettivo principale che guida l’operato della Camera di Commercio di Roma. Un’istituzione che, scegliendo la “cultura del fare”, ha deciso di investire le sue risorse e il suo know-how per creare un contesto territoriale competitivo e all’avanguardia, dotato di infrastrutture moderne materiali e immateriali e di servizi di prim’ordine.

Il sistema delle Camere di Commercio sta conoscendo, in questo momento storico, una delicata fase di trasformazione, a seguito del profondo processo di riforma della Pubblica Amministrazione avviato dal Governo Renzi. Fase complessa che non pregiudica, però, l’erogazione alle imprese di servizi efficienti e di qualità, ovvero uno dei capisaldi dell’azione della CCIAA di Roma. Qualità da intendersi sia come velocità di erogazione dei servizi, che come capacità dell’Ente di porsi alla stregua di interlocutore raggiungibile e competente, in grado di creare le migliori condizioni e il maggior supporto per la nascita e la crescita delle imprese del territorio romano.

Con 479.113 imprese registrate al 31 marzo 2016, la Camera di Commercio di Roma è la prima in Italia e intende essere l’Istituzione di riferimento della comunità economica dell’Area Metropolitana, con l’obiettivo di accrescere la competitività del sistema imprenditoriale ampliandone le opportunità e garantendo un libero sviluppo dell’economia in un contesto capace di garantire legalità e sicurezza, in sinergia con le altre Istituzioni.

L’Area “Studi e Sistemi Informativi” della C.C.I.A.A. di Roma presenta, in formato digitale, le proprie pubblicazioni di carattere socio-economico e statistico.
Presso lo stand istituzionale saranno disponibili pendrive contenenti alcuni report, studi e ricerche elaborati dai vari uffici nonché i dati aggiornati sulla situazione economica provinciale presentati in occasione della XIV GIORNATA DELL’ECONOMIA 2016.

E' partner di

martedì, 24 maggio 2016

09:30
13:00

Cambia la PA, cambia il Paese: nuovi modelli di amministrazione per una società che cambia. Incontro con Jeremy Rifkin.[sc.01]

E' disponibile la registrazione integrale del convegno su FPAtv

A fronte delle sfide sempre più complesse che la PA si trova ad affrontare, non basta solo migliorarne i livelli di funzionamento e l’efficacia dell’operare, ma è anche necessario immaginare, sperimentare ed introdurre nuovi modelli operativi capaci di superare e sovvertire l’approccio, ancora prevalente, di natura burocratica e verticale. Al centro di questa riflessione ci sono i temi legati alla condivisione (amministrazione condivisa), alla rete (“governo con la rete”), alla trasparenza (open government e open data), alla collaborazione (Stato partner). Per avviare il confronto su quale debba essere la forma e la sostanza di una pubblica amministrazione in grado di cogliere e vincere le sfide per il futuro, l’edizione 2016 di FORUM PA si apre, come ormai è consuetudine da qualche anno, con un keynote di livello internazionale. A tenerlo Jeremy Rifkin, economista, attivista e saggista, che partendo dal suo ultimo libro “La società a costo marginale zero” aprirà il confronto sui temi inerenti l’innovazione, l’economia collaborativa, il ruolo dell’amministrazione pubblica in una società ibrida in cui la produzione sarà in buona parte diffusa e basata sul “Commons collaborativo”.

giovedì, 26 maggio 2016

09:30
12:30

Le startup per innovare la PA[co.34]

Internet of Things, sanità elettronica, cloud computing, promozione del settore turistico, SPID: sono solo alcune degli ambiti in cui la PA di oggi si trova ad affrontare importanti sfide tecnologie e di innovazione e per le quali necessita sempre di più della collaborazione e della creatività di realtà vivaci e competenti in grado di proporre soluzioni innovative per una gestione della cosa pubblica efficace, efficiente e di qualità.

È proprio dalla convinzione che il passaggio al digitale – a cui la PA non può sottrarsi – sia realmente possibile grazie alla spinta all’innovazione proposta dalle imprese, e prima di tutto dalle giovani startup, che nasce la “FORUM PA Call4ideas 2016: Le startup per innovare la PA”. L’iniziativa giunta quest’anno alla seconda edizione, organizzata da FPA con la collaborazione di Startupbusiness, PoliHub e Camera di Commercio Roma, è finalizzata a individuare e supportare i progetti imprenditoriali più interessanti e innovativi che propongono tecnologie e soluzioni per la Pubblica Amministrazione italiana.

A partire da queste premesse, l’evento “Le startup per innovare la PA” collegato alla call ha l’obiettivo di approfondire il rapporto tra mondo delle startup e Pubblica Amministrazione, di mettere a confronto esigenze e idee di due mondi che appaiono ancora distanti per favorire la nascita di nuove opportunità per lo sviluppo dei territori e per il miglioramento del rapporto della PA con cittadini e imprese.

Nel corso dell'evento i progetti selezionati dalla giuria della call si presenteranno ai potenziali clienti e investitori utilizzando la formula dell'elevator pitch (cinque minuti di tempo per raccontare in maniera rapida ed efficace la propria soluzione innovativa).

Tutte le soluzione candidate sono disponibili sul portale www.forumpachallenge.it

Torna alla lista dei Partner