Torna a Eventi FPA

partner

IDM a CANON COMPANY

Integra Document Management (IDM), società italiana specializzata nei servizi di document and business process outsourcing, con una lunga esperienza i tutti i settori di mercato, da un anno è stata acquisita da Canon Italia Spa. Un investimento che testimonia la volontà di Canon di posizionarsi come leader del mercato italiano dell’Information Management e del BPO, per affiancare la Pubblica Amministrazione e  le aziende italiane nel loro percorso verso la trasformazione digitale. Forti di una presenza capillare su tutto il territorio Italiano, forniamo ai nostri oltre 300 Clienti i servizi , le persone, le soluzioni e la tecnologia, per migliorare l’utilizzo delle informazioni e la gestione del work flow documentale nelle Aziende. Con il modello consulenziale “end to end” e oltre 1.000 risorse dedicate, IDM Gruppo Canon, progetta, implementa e gestisce oltre 800 differenti processi documentali; tratta ogni anno più di 400 milioni di pagine e governa un archivio online di 13 miliardi di immagini con un accesso online giornaliero di oltre 600.000 utenti.Oggi  IDM Gruppo Canon è in grado di introdurre ed integrare elementi di innovazione a diversi livelli e in differenti ambiti, con l’obiettivo di affiancare Aziende e Istituzioni nel processo di digitalizzazione e dematerializzazione.


E' partner di

martedì, 24 maggio 2016

09:30
11:30

Conservazione e archiviazione a norma: chiave di volta per una PA senza carta[fc.04]

Le norme dedicate alla trasformazione dei sistemi documentari pubblici tendono alla completa automazione delle procedure come il protocollo informatico, i sistemi di classificazione e fascicolazione elettronica, il trasferimento della documentazione cartacea, la produzione esclusivamente su supporto elettronico.

Merito delle ultime disposizioni legislative è quello di aver riportato l’archivio all’interno del processo unitario di formazione della documentazione riscoprendo la sua natura di servizio a supporto di tutta l’organizzazione e portando ad unità la gestione documentale dal protocollo alla conservazione, in modo integrato.

martedì, 24 maggio 2016

15:00
18:00

Documenti digitali e firma elettronica alla luce del regolamento eIDAS[co.04]

E' disponibile la registrazione integrale del convegno su FPAtv

La nuova formulazione del Codice dell’Amministrazione digitale prevista dal decreto delegato ex. L.124/2015 (Riforma Madia) riforma profondamente molti passaggi del procedimento amministrativo, a cominciare dallo spostamento dell’obbligo della conservazione dei documenti dal cittadino all’amministrazione (o alla società che gestisce un pubblico servizio). Inoltre il nuovo CAD si ripromette di essere compliant con il regolamento europeo eIDAS (electonic IDentification, Authentication and Signature).

Il convegno ha l’obiettivo di illustrare questi profondi cambiamenti e le nuove norme a cui tutte le amministrazioni devono adeguarsi e di investigare sulle tecnologie necessarie e sulle soluzioni integrate di workflow che possano seguire la vita del documento elettronico dalla sua formulazione alla sua conservazione.

 

Torna alla lista dei Partner