Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 12:00 a 13:00

Trasparenza nella PA. Open Source Mobile per siti non responsive: il caso studio “Sapienza albo pretorio” [ ws.62 ]

Il traffico web generato dai dispositivi mobili è in continua crescita e ormai insidia molto da vicino quello dei desktop, anche in Italia. Il mio sito, però, non è responsive e renderlo tale comporterebbe dei costi possibilmente molto alti. In questo seminario verrà proposta una soluzione “economica” per rendere un sito web fruibile alla navigazione mobile senza stravolgere l’aspetto e la struttura di navigazione della parte desktop.


A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Dori
Andrea Dori Webmaster del Dipartimento di Ingegneria informatica automatica e gestionale - Sapienza Università di Roma Biografia
Andrea Dori - Server Side Web Developer del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale "Antonio Ruberti"; dell'Università La Sapienza di Roma, è entrato a far parte del gruppo GLAD (Gruppo di Lavoro di Ateneo per Drupal) contribuendo con la sua esperienza nella progettazione e sviluppo di applicativi su piattaforma CMS, in particolare su Drupal. Sviluppa e supporta numerose applicazioni e si è dedicato, tra le altre cose,  alla progettazione del pacchetto "Bandi e incarichi";. Si occupa gestione e controllo di sistema di reti dilaboratori e uffici, parallelamente allo sviluppo applicazioni per il web. Dal 2007 è docente ed esaminatore per Eucip (European Certification of Informatics Professionals) IT Administrator.

Chiudi

Barcellona
Francesco Barcellona Responsabile Settore Informatico per la Comunicazione in Rete - Sapienza Università di Roma Biografia

Responsabile Settore Informatico per la Comunicazione in Rete - Centro InfoSapienza. Si occupa di progettazione e gestione servizi web di Ateneo primari tra cui il portale istituzionale www.uniroma1.it. Gestisce attività di coordinamento sui contenuti presenti nei molti siti e portali informativi di cui dispone la Sapienza in collaborazione con le altre strutture istituzionali preposte alla comunicazione per il web. Dal 2013 è il coordinatore del GLAD (Gruppo di lavoro d’Ateno Drupal). Il gruppo si occupa di contribuire all'analisi progettuale attraverso la raccolta di problemi, bisogni, nuovi requisiti, emergenti dalle strutture centrali e federate, supportare i webmaster delle strutture federate per gli sviluppi evolutivi delle pagine web, organizzare giornate di formazione basate su tematiche CMS Drupal.

Chiudi

Torna alla home